Libri 2019-02-26T13:12:53+00:00

Alessandra B. Fossati
Collana Comunicazione e Informazione diretta da Alessandro Munari

Reputazione e social network

Prezzo libro: 14€
Prezzo ebook: 10€
Pagine: 128
Disponibile da: Febbraio 2019

Acquista il libro
Acquista l’ebook

Sinossi

Come e quando si può esercitare quella tutela che la recente normativa europea definisce – romanticamente – come diritto all’oblio, e che gli autori nordamericani di inizio Novecento chiamavano, più prosaicamente, “diritto ad essere lasciati in pace”? Fino a che punto siamo effettivamente proprietari delle informazioni, che volontariamente decidiamo di affidare all’etere (per necessità, per lavoro, per il piacere della socializzazione, o anche soltanto per vanità)? Come e quando possiamo effettivamente “richiamarle indietro”, o invece dobbiamo responsabilizzarci e convivere con l’idea che – premuto invia – quei dati inizino a vivere di vita propria, indipendente e talvolta oltre e contro le nostre stesse intenzioni? Come e quando proteggerci dai piccoli Golem, che proliferano a ritmo vertiginoso e si amplificano in una platea potenzialmente planetaria, e sostanzialmente deregolamentata? Questo saggio offre al lettore gli strumenti tecnici per formarsi un’opinione propria, suggerendo spunti critici di approfondimento, in altri proponendo possibili provocazioni.

La collana Comunicazione e Informazione, diretta da Alessandro Munari, è dedicata a saggi, studi e contributi scientifici sul comunicare. Il valore delle parole, i modelli espressivi, la forma e il contenuto dei messaggi: un luogo di incontro e dibattito critico, da Gutenberg a Zuckerberg.

L’autrice Alessandra B. Fossati

Bruna Alessandra Fossati, avvocato dello Studio Legale Munari Cavani, è esperta di diritto dell’informazione. È autrice di pubblicazioni e contributi sulle principali testate giornalistiche italiane in materia di tutela della reputazione e diritti della personalità e su riviste internazionali in ambito processuale civile. Tra le sue pubblicazioni, La diffamazione tra media nuovi e tradizionali, Munari Cavani Publishing 2017.

Alessandra B. Fossati
in collaborazione con Massimo di Muro

La diffamazione tra media nuovi e tradizionali

Prezzo: 18€
Pagine: 208
Disponibile da: Febbraio 2017

Acquista il libro

Sinossi

Informazione non è più sinonimo di giornalismo: non esiste più (o soltanto) il binomio informazione-giornalista, dove l’informazione si identificava quasi esclusivamente con la carta stampata e la televisione. Da Johann Gutenberg a Mark Zuckerberg molto è cambiato: gli utenti, il linguaggio e il valore del sapere. Il lavoro propone un approfondimento normativo e di casi pratici nel settore dell’informazione a partire dai mezzi di comunicazione tradizionale fino al Big Bang mediatico determinato dall’avvento e dal consolidamento di internet. Quali responsabilità per un post lesivo della reputazione altrui? Il blogger risponde dei commenti lasciati dai suoi followers? Si può sequestrare una pagina di una testata on line? E di un blog?

“Il volume, frutto di una lunga esperienza professionale dei suoi autori nel settore dell’informazione, risponde con un’attenta e aggiornatissima disamina del panorama giurisprudenziale italiano e comunitario, portando casi “veri” a testimoniare che “l’anarchia della Rete” è più uno stato mentale o un approccio non corretto al mezzo, che un dato di fatto. Purtuttavia l’imperativo è la necessità, in tempi brevi, di una riforma di legge in materia di diffamazione “al passo” con i nuovi media.”
Alessandro Munari

L’autrice Alessandra B. Fossati

Iscritta all’Albo dei Patrocinanti in Cassazione, si occupa prevalentemente di contenzioso e arbitrato. In particolare, ha maturato vasta esperienza nei settori della diffamazione a mezzo stampa, della responsabilità civile, della concorrenza sleale, dell’editoria, della pubblicità, delle telecomunicazioni, del diritto dell’informazione e della comunicazione, nonché in contenziosi relativi all’attività di investigazione e controllo delle Autorità di Vigilanza. Autrice di numerose pubblicazioni e contributi pubblicistici sulle principali testate giornalistiche italiane nelle materie di specializzazione professionale. È socia fondatrice della società editrice Munari Cavani Publishing S.r.l., con sede in Milano. È autrice della monografia La diffamazione tra media nuovi e tradizionali, a cura di A. Munari, Munari Cavani Publishing, Milano, 2017