Libri 2020-01-08T17:35:29+00:00

Umberto Sulpasso

Neo-illuminismo economico

Prezzo: 16 €
Pagine: 207
Disponibile da: Gennaio 2020

Acquista il libro

Dalla prefazione di K.P. Fabian

“(…) L’economia troppo matematizzata ha sostituito l’economia politica che ha prevalso nel XIX secolo. I libri di testo parlano di homo oeconomicus dimenticando che ci sono anche l’homo politicus, l’homo religiosus, l’homo aestheticus e così via.
In questo contesto apprezzo l’iniziativa del professor Umberto Sulpasso di calcolare il GDKP dell’India, perché è in maniera fortemente originale centrato sul ruolo Sapere degli individui, sia nella produzione che nell’uso del Sapere. Eminenti economisti ne hanno scritto, ma il prof. Sulpasso è il primo a trovare le basi metodologiche per il calcolo del Pil Sapere.
Il prof. Sulpasso introduce un altro indice estremamente importante per motivi sociali: il “costo dell’apprendimento”. Confrontando il costo dell’apprendimento in diverse aree e per diverse fasce della popolazione con il cost of living, il governo potrà elaborare un programma per promuovere l’apprendimento che si traduca in crescita del Pil. Calcolato il GDKP dell’India secondo il modello del prof. Sulpasso, le Nazioni Unite, la Banca mondiale e il FMI porteranno avanti la rivoluzione del GDKP in modo migliore. Africa, Asia e America Latina daranno il benvenuto al GDKP del prof. Sulpasso.
Victor Hugo disse che nulla può fermare un’idea il cui tempo è arrivato. La rivoluzione del GDKP è iniziata (…).”

L’autore

Umberto Sulpasso, Senior Fellow all’University of Southern California, dopo la laurea in Economia e Commercio presso l’Università di Bari ha conseguito un Master in Business Administration presso la Columbia University di New York. Economista eclettico e versatile, ha avuto incarichi di docenza in quattro continenti. Il suo motto è “Knowledge is the right course of action”, un economista deve realizzare sul campo le sue teorie. È così che ha lanciato in Italia i Fondi Comuni di Investimento, ha creato nel castello di Federico II la prima università multimediale e ora ha introdotto il calcolo del primo PIL Sapere al mondo.

Leonardo International Books

Marchio di Munari Cavani Publishing, continua una prestigiosa tradizione nel campo dell’editoria dell’arte e della cultura, con particolare riferimento a temi di interesse internazionale.

Daniela Bartolucci
Carmela Parziale

La violenza sessuale tra le avances e le molestie

Prezzo: 18 €
Pagine: 109
Disponibile da: Gennaio 2020

Acquista il libro

Sinossi

Con chiarezza e con linguaggio tecnico, le autrici del presente saggio passano in rassegna un’ampia sequenza di situazioni trattate nell’esperienza giudiziaria in materia di “violenza sessuale”. Un richiamo puntuale alle sentenze anche più recenti della Suprema Corte aiuta il lettore a individuare la natura dei cosiddetti atti sessuali in tutte le più variegate manifestazioni dell’agire umano.
Così il lettore apprende l’esistenza di riti che scaturiscono dalla storia e dalla tradizione di altre culture, che è utile conoscere per chi è chiamato a trattare la delicata materia. Ciò che rende il lavoro ancora più apprezzabile è il taglio pratico. Oltre alla massima giurisprudenziale, viene sempre indicata la situazione concreta per rendere comprensibile il percorso motivazionale della decisione.
Il lavoro di Daniela Bartolucci e di Carmela Parziale ha tutte le caratteristiche per diventare un insostituibile strumento di studio e consultazione a beneficio di quegli operatori chiamati a confrontarsi con il fenomeno delle condotte patologiche in materia sessuale. In questo lavoro troveranno sicuramente uno spunto utile per la soluzione della fattispecie da esaminare.
L’opera è inoltre aggiornata con la legge 19 luglio 2019, n. 69 (c.d. Codice rosso), e non manca di soffermarsi su fattispecie di recentissima introduzione, quale il delitto di “diffusione illecita di immagini o video sessualmente espliciti”, comunemente noto come “revenge porn”.

Le autrici

Daniela Bartolucci (pubblico ministero presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Milano) e Carmela Parziale (avvocato penalista del Foro di Venezia) sono autrici anche del volume La violenza sessuale, Giuffrè Editore (2012).

Alessandra B. Fossati
Collana Comunicazione e Informazione diretta da Alessandro Munari

Reputazione e social network

Prezzo libro: 14€
Prezzo ebook: 10€
Pagine: 128
Disponibile da: Febbraio 2019

Acquista il libro
Acquista l’ebook

Sinossi

Come e quando si può esercitare quella tutela che la recente normativa europea definisce – romanticamente – come diritto all’oblio, e che gli autori nordamericani di inizio Novecento chiamavano, più prosaicamente, “diritto ad essere lasciati in pace”? Fino a che punto siamo effettivamente proprietari delle informazioni, che volontariamente decidiamo di affidare all’etere (per necessità, per lavoro, per il piacere della socializzazione, o anche soltanto per vanità)? Come e quando possiamo effettivamente “richiamarle indietro”, o invece dobbiamo responsabilizzarci e convivere con l’idea che – premuto invia – quei dati inizino a vivere di vita propria, indipendente e talvolta oltre e contro le nostre stesse intenzioni? Come e quando proteggerci dai piccoli Golem, che proliferano a ritmo vertiginoso e si amplificano in una platea potenzialmente planetaria, e sostanzialmente deregolamentata? Questo saggio offre al lettore gli strumenti tecnici per formarsi un’opinione propria, suggerendo spunti critici di approfondimento, in altri proponendo possibili provocazioni.

La collana Comunicazione e Informazione, diretta da Alessandro Munari, è dedicata a saggi, studi e contributi scientifici sul comunicare. Il valore delle parole, i modelli espressivi, la forma e il contenuto dei messaggi: un luogo di incontro e dibattito critico, da Gutenberg a Zuckerberg.

L’autrice Alessandra B. Fossati

Bruna Alessandra Fossati, avvocato dello Studio Legale Munari Cavani, è esperta di diritto dell’informazione. È autrice di pubblicazioni e contributi sulle principali testate giornalistiche italiane in materia di tutela della reputazione e diritti della personalità e su riviste internazionali in ambito processuale civile. Tra le sue pubblicazioni, La diffamazione tra media nuovi e tradizionali, Munari Cavani Publishing 2017.

Alessandra B. Fossati
in collaborazione con Massimo di Muro

La diffamazione tra media nuovi e tradizionali

Prezzo: 18€
Pagine: 208
Disponibile da: Febbraio 2017

Acquista il libro

Sinossi

Informazione non è più sinonimo di giornalismo: non esiste più (o soltanto) il binomio informazione-giornalista, dove l’informazione si identificava quasi esclusivamente con la carta stampata e la televisione. Da Johann Gutenberg a Mark Zuckerberg molto è cambiato: gli utenti, il linguaggio e il valore del sapere. Il lavoro propone un approfondimento normativo e di casi pratici nel settore dell’informazione a partire dai mezzi di comunicazione tradizionale fino al Big Bang mediatico determinato dall’avvento e dal consolidamento di internet. Quali responsabilità per un post lesivo della reputazione altrui? Il blogger risponde dei commenti lasciati dai suoi followers? Si può sequestrare una pagina di una testata on line? E di un blog?

“Il volume, frutto di una lunga esperienza professionale dei suoi autori nel settore dell’informazione, risponde con un’attenta e aggiornatissima disamina del panorama giurisprudenziale italiano e comunitario, portando casi “veri” a testimoniare che “l’anarchia della Rete” è più uno stato mentale o un approccio non corretto al mezzo, che un dato di fatto. Purtuttavia l’imperativo è la necessità, in tempi brevi, di una riforma di legge in materia di diffamazione “al passo” con i nuovi media.”
Alessandro Munari

L’autrice Alessandra B. Fossati

Iscritta all’Albo dei Patrocinanti in Cassazione, si occupa prevalentemente di contenzioso e arbitrato. In particolare, ha maturato vasta esperienza nei settori della diffamazione a mezzo stampa, della responsabilità civile, della concorrenza sleale, dell’editoria, della pubblicità, delle telecomunicazioni, del diritto dell’informazione e della comunicazione, nonché in contenziosi relativi all’attività di investigazione e controllo delle Autorità di Vigilanza. Autrice di numerose pubblicazioni e contributi pubblicistici sulle principali testate giornalistiche italiane nelle materie di specializzazione professionale. È socia fondatrice della società editrice Munari Cavani Publishing S.r.l., con sede in Milano. È autrice della monografia La diffamazione tra media nuovi e tradizionali, a cura di A. Munari, Munari Cavani Publishing, Milano, 2017