Social «violenti», ecco come difendersi

“La calunnia è un venticello, un’aurea assai gentile” canta don Basilio nel Barbiere di Siviglia sobillando don Bartolo a sputtanare il Conte di Almaviva con un passaparola di quelle che oggi si chiamerebbero fake news. E che oggi sarebbero propalate non nelle piazze e nei caffè ma attraversi i social network, grandissimi megafoni che chiunque può impugnare ruttandoci dentro qualsiasi cosa.

Leggi il pdf dell’articolo

2019-05-28T11:21:18+00:00 28 maggio, 2019|mcp|